soluzione micellare-o2life-109901972-1.png
soluzione micellare-o2life-109901972-1.png

Soluzione micellare struccante

SKU
109901972
O2life™ Soluzione micellare struccante
13,01 € 10,66 €
check_circle Disponibile

Quantità

Effetto rigenerante. Ideale per pelli grasse.

La Soluzione Micellare Struccante abbina l’azione rivitalizzante dell’esclusivo principio attivo Oxygen Complex a quella purificante dell’estratto di radice di Bardana e degli estratti naturali di Fiori di Arancio Amaro e Mela Verde.

Principi attivi:

  • Oxygen Complex - Rivitalizzante cellulare, riattivatore del metabolismo tissutale
  • Sodium Cocoamphoacetate - Tensioattivo non aggressivo, ottima capacità idratante
  • Estratto di Bardana - Azione antisettica e antiossidante
  • Estratto di Mela Verde - Azione tonificante e rinfrescante
  • Acnacidol - Complesso di Acido Idrossidecanoico e Sebacico rafforza l’azione sebo regolatrice e ostacola la crescita di batteri favorita dal sebo (Propionibacterium acnes)
  • Lipacide - Purifica delicatamente la pelle riducendo l’eccesso di sebo.; ripristina lo “strato acido”

Consigli d'uso: passare delicatamente sul viso, collo e décolleté con un batuffolo di cotone e risciacquare. Per un trattamento completo si consiglia l’utilizzo in abbinamento alle Creme Viso della linea O2life™.

Risultato: le micelle contenute nella sua formulazione permettono una perfetta micro-emulsione delle impurità rispettando l’equilibrio cutaneo (senza sapone, pH fisiologico). I principi attivi lenitivi e decongestionanti prevengono le sensazioni di irritazione spesso legate alla pulizia e alla rimozione del trucco.

Flacone 150 ml.

Aiteca Mag

  • Blog
    Disturbi del sonno: come differiscono tra uomo e donna
    Molte ricerche hanno evidenziato caratteristiche del sonno notturno diverse tra donna e uomo. Ancora più interessanti sono i dati relativi alle differenze di genere, collegati a specifici disturbi.

  • Blog
    L'Apnea Ostruttiva del Sonno (OSA) e malattie cardiovascolari
    L'Apnea Ostruttiva del Sonno (OSA) rappresenta un fattore di rischio indipendente per le malattie cardiovascolari. I meccanismi che spiegano questa associazione sono molteplici e tra loro connessi...