Diritto di recesso

Diritto di Recesso

In ottemperanza all'art. 52 e ss. del Codice del Consumo e fatte salve le eccezioni che seguono, il Cliente che riveste la qualità di “consumatore” ai sensi del Codice del Consumo (di seguito il “Cliente Consumatore”) ha diritto di recedere da ciascun contratto di compravendita avente ad oggetto uno o più prodotti, senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli indicati nei paragradi a seguire, entro il termine di quattordici giorni di calendario dal giorno in cui il Cliente Consumatore o il terzo, diverso dal corriere e designato dal Cliente Consumatore ha ricevuto il Prodotto ordinato. Qualora il singolo contratto di compravendita avesse ad oggetto più di un prodotto, il Cliente Consumatore avrà diritto di recedere dal contratto parzialmente, vale a dire con riferimento solamente ad alcuni dei prodotti oggetto del singolo contratto. Nel caso di contratto di compravendita di servizi, il Cliente Consumatore potrà recedere entro il termine di quattordici giorni di calendario dalla conclusione del contratto stesso. In tale caso, se il consumatore vuole che la prestazione di servizi inizi durante il suddetto periodo di recesso, ne deve fare richiesta esplicita a Medigas e, laddove esercitasse il diritto di recesso dopo aver presentato tale richiesta, sarà responsabile del pagamento a Medigas di costi ragionevoli ai sensi dell’art. 57, comma 3 del Codice del Consumo.

Il Cliente Consumatore, per esercitare il diritto di recesso, deve informare Medigas della sua decisione di recedere, prima della scadenza del periodo di recesso applicabile. A tal fine, il Cliente Consumatore deve inviare a Medigas, prima della scadenza del periodo di recesso applicabile, una comunicazione di recesso compilando l’apposito modulo presente nel sito, predisposto in linea con quanto indicato dal Codice del Consumo, oppure, in alternativa, una comunicazione scritta a supporto@aiteca.it che contenga una dichiarazione esplicita circa la propria volontà di recedere dal contratto, unitamente all'elenco dei codici dei Prodotti acquistati che intende restituire e alla copia del documento di ricezione della merce. Medigas comunicherà senza indugio al Cliente Consumatore, via e-mail, la conferma del ricevimento della comunicazione di recesso.

A meno che Medigas abbia offerto di ritirare essa stessa i prodotti, il Cliente Consumatore deve provvedere a restituire i rodotti a Medigas all'indirizzo via T. A. Edison, 6, 20090 Assago (MI), utilizzando una modalità a propria scelta e a proprie spese, senza indebito ritardo e in ogni caso entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data in cui ha comunicato a Medigas la sua decisione di recedere. Il termine è rispettato se il Cliente Consumatore rispedisce i Prodotti prima della scadenza del periodo di quattordici giorni.

Medigas provvederà al rimborso di tutti i pagamenti ricevuti dal Cliente Consumatore relativi ai prodotti o servizi per i quali è stato legittimamente esercitato il diritto di recesso, eventualmente comprensivi delle spese di prima consegna, senza indebito ritardo e comunque entro quattordici giorni dal giorno in cui è informata della decisione del Cliente Consumatore di recedere dal contratto ai sensi dell'articolo 54 del Codice del Consumo. Il rimborso sarà effettuato con lo stesso metodo di pagamento utilizzato dal Cliente Consumatore per effettuare il pagamento del prodotto o servizio e dei relativi costi, salvo diversa indicazione da parte del Cliente Consumatore. Medigas potrà trattenere il rimborso fino a quando non abbia ricevuto i prodotti oggetto del recesso oppure finché il Cliente Consumatore non abbia dimostrato di avere rispedito i prodotti, a seconda della situazione che si verifichi per prima.

Il Cliente Consumatore dovrà custodire, manipolare e ispezionare ciascun prodotto oggetto del recesso con la normale diligenza, e dovrà restituirlo integro e completo in ogni sua parte, perfettamente funzionante, idoneo all'uso cui è destinato e privo di segni di usura o sporcizia, corredato da tutti gli accessori e i fogli illustrativi, con i cartellini identificativi, nonché le etichette e il sigillo monouso, ove presenti, ancora attaccati al prodotto. Il recesso, inoltre, trova applicazione al prodotto nella sua interezza. Esso non può pertanto essere esercitato in relazione a parti e/o accessori del prodotto. Il prodotto dovrà essere restituito nella confezione originale, la quale dovrà essere collocata in un ulteriore imballo, non potendosi apporre sulla stessa qualsiasi altra etichetta o nastro. Il prodotto dovrà essere accompagnato dalla bolla di consegna del corriere. Il Cliente Consumatore sarà responsabile della diminuzione del valore dei prodotti oggetto di recesso risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento di tali prodotti.

Nel caso in cui il recesso non fosse stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non porrà termine, né in tutto né in parte, al contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso. In tal caso, Medigas ne darà comunicazione al Cliente Consumatore, respingendo la richiesta di recesso. Qualora il prodotto, a seguito dell’esercizio illegittimo del recesso, fosse già stato restituito a Medigas, esso rimarrà presso Medigas a disposizione del Cliente Consumatore per il ritiro, che dovrà avvenire a spese e sotto la responsabilità del Cliente Consumatore medesimo.

Medigas non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni e/o smarrimenti del prodotto durante il trasporto in caso di recesso, fatto salvo il caso in cui il ritiro dei prodotti venga effettuato da Medigas stessa. Medigas consiglia al Cliente Consumatore di utilizzare per la spedizione un corriere o altro mezzo idoneo a permettere la rintracciabilità della spedizione e di assicurare la spedizione contro eventuali furti e danni da trasporto, facendosi carico delle relative spese.

Resta inteso che il diritto di recesso è escluso nei casi previsti dall'art. 59 del Codice del Consumo, compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo: - fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e che sono stati aperti dopo la consegna, o fornitura di prodotti che risultano, dopo la consegna, inscindibilmente mescolati con altri beni; - fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati; e - fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente.